L’Azienda sanitaria locale Bari a favore dei pazienti affetti da demenza

Una app per curare anche a casa i pazienti affetti da demenza e i famigliari e/o persone che li assistono. A ideare l’innovativo progetto di telemedicina della Asl Bari, il Centro di salute mentale di Mola, arrivato tra i finalisti del concorso nazionale Open innovation in salute bandito da Promis (Progetto mattone internazionale salute), organizzazione che promuove la Sanità delle Regioni italiane in Europa e nel Mondo.

Il progetto “Care2Dem” prevede lo sviluppo di una applicazione per tablet dedicata al paziente affetto da demenza e di una app di supporto per il caregiver, cioè chi se ne occupa. L’applicazione consente di svolgere sedute di stimolazione cognitiva multi-dominio a casa che vengono personalizzate sulle esigenze della persona. Le funzionalità dell’app, infatti, possono anche essere adattate alle riserve cognitive del paziente da parte dei medici di riferimento.

Il progetto ha superato la prima fase di selezione per l’ammissione ed è stato ammesso alla votazione online, iniziata il 3 luglio e che terminerà domani. Seguirà la valutazione di merito da parte della giuria tecnica. E’ possibile votare on line cliccando in una sezione dedicata del sito Programma mattone internazionale salute al seguente link https://bit.ly/3eAigtW

Promo