Festival teatro di strada e circo contemporaneo

Ha preso il via il 31 luglio al quartiere San Paolo il “Festival di teatro di strada e circo contemporaneo”.

Tre serate, quattro spettacoli, sette artisti da tutta l’Italia, all’insegna dell’arte circense, dell’inclusione sociale e dello spirito di aggregazione.

Tutti gli spettacoli si  svolgono  nel cortile della scuola di ciclismo “Franco Ballerini”, all’interno della sede del Municipio III, in via Vincenzo Ricchioni 1 e sono inseriti nell’ambito del progetto “circo & periferia on the road”.

Il progetto dell’associazione “Un clown per amico” è finanziato dall’assessorato al Welfare nel quadro dell’azione l’ambito dell’azione finalizzata alla prevenzione e al contrasto al disagio, alla devianza minorile e alle povertà educative nel territorio del Municipio III.


Inizialmente il progetto, avviato lo scorso gennaio, prevedeva lo svolgimento di laboratori di discipline circensi e di arti teatrali e figurative a supporto della genitorialità e in favore di minori e famiglie, ma a causa dell’emergenza sanitaria è stato adattato alle nuove esigenze sociali.

Il  distanziamento fisico infatti rischia progressivamente di portare a un distanziamento sociale e culturale, riducendo così le occasioni di accesso a manifestazioni di interesse collettivo a danno delle fasce più fragili della popolazione.

E’ stato quindi ripensato il progetto in base alle nuove esigenze.

Grande soddisfazione è stata espressa dall’assessora al Welfare Francesca Bottalico che con questo progetto ha  realizzato in periferia un teatro a cielo aperto, un teatro in strada.

Promo