Aquapark, palpeggia una bambina.Uomo bloccato e arrestato

Ha rischiato veramente grosso, difeso dagli uomini della sicurezza e da un poliziotto fuori servizio, un uomo di  57 anni che ha palpeggiato una bambina.

E’ stato  salvato dalla comprensibile ira dei parenti della piccola.

L’episodio in questione si sarebbe verificato all’ interno del parco giochi dell’Acquapark di Japigia a Bari. I modi di fare dell’uomo  nei confronti della bamnina avrebbero destato l’attenzione della sicurezza.

L’uomo, un italoaustraliano, entrato il pomeriggio di domenica nella struttura pagando regolarmente il biglietto, è stato bloccato  in attesa dell’arrivo dell’intervento dei carabinieri, allertati dai gestori del parco.

La piccola ha raccontato l’episodio alla mamma e alcuni familiari avrebbero deciso di prendere l’iniziativa..

Nonostante l’intervento delle guardie, nelle fasi concitate uno dei parenti della piccola sarebbe riuscito, a schiaffeggiare il molestatore prima che fosse condotto nella stazione dei carabinieri di Japigia.

L’uomo in questione si era reso in passato protagonista di episodi analoghi e per questo, dopo le consuete verifiche del caso,  è stato successivamente arrestato.

Giunto in caserma, l’uomo si è sentito male ed è stato quindi trasportato in ospedale. Dalla direzione dell’ Acquapark ribadiscono la massima attenzione e controllo su situazioni e persone, anche se l’occhio attento dei genitori deve essere sempre vigile.

Promo