Tante le sanzioni elevate a chi non rispetta il codice della strada

Fioccano le multe per la guida selvaggia dei monopattino.

350 multe sono stare elevate negli ultimi due mesi a Bari negli ultimi due mesi per guida senza regole dei motorini.

Molti dei trasgressori sono giovanissimi.
Il lancio di un monopattino nelle acque del molo Sant’Antonio ha riportato al centro dell’ attenzione la questione attorno all’uso scorretto che si fa del mezzo elettrico a Bari.

Dai dati emerge che
A rendersi protagonisti dei comportamenti scorretti sono soprattutto i più giovani. Una realtà confermata anche dai dati delle sanzioni elevate dai vigili negli ultimi due mesi.

Più di 350 persone sono state controllate e sanzionate, prevalentemente giovanissimi. Le irregolarità principali riguardano il trasporto di un altro passeggero a bordo, la guida senza casco dei minori di anni 18, l’utilizzo da parte di under 14, la circolazione sui marciapiedi o controsenso e l’attraversamento di incroci con semaforo rosso.

Naturalmente trasgredendo queste semplici regole si incorre in sanzioni che raggiungono anche i cento euro. Un invito quindi ad attenersi alle prescrizione del codice della strada per nn arrecare danni a sé e agli altri.

Promo