Biglietti nominativi e online: la Fiera del Levante si adegua all’emergenza sanitaria

Covid, Fiera del Levante: ecco i biglietti nominativi. Durante la manifestazione i botteghini non saranno disponibili. Biglietti al costo invariato di 3 euro, ma nominativi e giornalieri nel rispetto delle norme anti Covid. Con le tradizionali biglietterie che, dal 3 all’11 ottobre, resteranno chiuse. Le regole per il contenimento dell’emergenza sanitaria, infatti, impongono modalità differenti per la vendita dei tagliandi d’ingresso e la Fiera del Levante, per l’edizione 2020, ha dovuto necessariamente adeguarsi. Per questa edizione speciale della manifestazione, quindi, a partire da lunedì 28 settembre, l’acquisto dei biglietti potrà avvenire online sul sito della Fiera del Levante che reindirizzerà l’utente a Vivaticket o presso i 247 punti vendita tra Puglia, Basilicata e Calabria dove sarà possibile effettuare le prevendite dei biglietti. Sempre dal 28 settembre, per chi non ha dimestichezza con il digitale, sarà possibile acquistare i biglietti presso l’ingresso Orientale della Fiera del Levante, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Il costo di ogni ticket – in questo caso – sarà però di 2.50 euro. I biglietti saranno registrati, nominativi e giornalieri riducendo così al minimo la vendita attraverso i botteghini, che quest’anno nel corso della manifestazione non saranno disponibili proprio perché, per motivi di sicurezza, bisognerà contingentare gli ingressi ed evitare assembramenti. Infine, anche per quest’anno è previsto l’accesso gratuito a coloro che arriveranno nel quartiere fieristico in bicicletta, a tutte le persone con disabilità accompagnate (1+1), e ai bambini al di sotto dei 6 anni. Anche per loro resterà l’obbligo della rilevazione della temperatura corporea ad ogni ingresso. “La Nuova Fiera del Levante – si legge in una nota – confida molto nell’acquisto dei ticket online per agevolare un minore uso della carta e rendere la Campionaria sempre più sostenibile”.

Promo