Ospedale pediatrico Giovanni XXIII, all’ingresso un parco attrezzato con 45 alberi e uno spazio giochi

Nuovo parco attrezzato nell’ospedale pediatrico. L’ingresso del Giovanni XXIII, infatti, è cambiato: al posto di auto e cemento, un viale pedonale circondato da manto erboso e ombreggiato da 45 alberi ad alto fusto.
Il direttore generale del Policlinico di Bari, Giovanni Migliore è convinto che gli ambienti, rilassanti danno serenità ai pazienti e possono  avere ricadute dirette sui percorsi clinici. L’umanizzazione delle strutture sanitarie va in questa direzione. La nuova area verde si estende su una superficie di 5.000 mq, al suo interno è stato installato uno spazio giochi che renderà l’attesa di una visita meno pesante per bambini. Al posto della strada asfaltata, tra la palazzina principale e quella amministrativa, c’è anche un agrumeto con 15 alberi tra limoni, mandarini e aranci. Nel giardino sono stati piantati alberi ornamentali che assicureranno fioriture in tutto l’arco dell’anno: jacaranda, falso pepe, albero di giuda, albizzia e un carrubo secolare. L’area giochi con pavimento anti trauma ha giostre accessibili ai bambini diversamente abili, due altalene e giochi a molla montati direttamente sul prato. L’Asset, Agenzia regionale strategica per lo sviluppo ecosostenibile del territorio ha supportato il Policlinico di Bari nella realizzazione delle nuove aree a verde dell’ospedale pediatrico.

Promo