Ospite aggredisce operatori sanitari di una RSA. Arrestato un 52enne

Un 52enne barese è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Modugno con l’accusa di minaccia, resistenza, violenza e lesioni personali.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, era ospite da alcuni mesi di una RSA. L’intervento è scaturito a seguito di una segnalazione. Da quanto si è appreso, sembra che il 52enne, senza alcun motivo, ha minacciato e aggredito 4 operatori del centro, con calci e schiaffi. Uno di essi è stato refertato dall’ospedale di Bari San Paolo, riportando lesioni guaribili in 7 giorni. È emerso, inoltre, che non era la prima volta che accadevano situazioni simili.

Giunti sul posto, dopo aver bloccato l’uomo, i Carabinieri hanno rinvenuto, nella sua disponibilità, e sequestrato un coltello lungo 16 cm.

Il giudice ha disposto per il 52enne l’obbligo di permanenza in casa dalle ore 22 alle ore 6, l’obbligo di dimorare a Bari e il divieto di avvicinarsi a meno di 150 metri sia dalla RSA sia dalle abitazioni o luoghi ove sono al momento presenti le parti offese.

Promo