BariSeranews

Tamponi, Asl in affanno: Forze armate in aiuto con una postazione o allo stadio San Nicola o al porto

1.197 Visite

Troppa pressione sul sistema sanitario regionale con la seconda ondata di contagi da Covid-19. A supporto dei Dipartimenti di prevenzione Asl e della Protezione Civile, il cui carico di lavoro è diventato ormai quasi insostenibile, da oggi sono in prima linea anche le Forze armate.
I militari di Esercito, Marina e Aeronautica attiveranno sul territorio pugliese 13 nuove postazioni per effettuare tamponi in modalità “drive-through” (direttamente in auto), su segnalazione delle Asl. Saranno utilizzate strutture mobili tipiche degli allestimenti da campo, quali tende e container, al cui interno opererà anche il personale medico militare. Ne sono previste quattro nella Città Metropolitana di Bari, una nella provincia Bat e due in ciascun’altra provincia.
Dopo i sopralluoghi propedeutici, sono partiti già questa mattina i lavori nei primi due luoghi designati, ossia lo stadio comunale Peppino Lorusso di Conversano e piazza Unità d’Italia a Taurisano (Le). Le altre location saranno individuate dalle Asl a seconda dell’evolversi della situazione epidemiologica. Nella città di Bari, secondo indiscrezioni, la scelta potrebbe ricadere su un’area di pertinenza del porto o sui parcheggi dello stadio San Nicola.

Promo