Bariseranews.it – Oltre la notizia

Cinque borse di studio per ricordare i 50 anni della Regione e l’impegno di Finocchiaro

237 Visite

L’associazione Elena e Beniamino Finocchiaro, avvia la sua attività pubblica con la celebrazione del cinquantenario della costituzione della Regione Puglia, mettendo a disposizione cinque borse di studio di 1.500 euro ciascuna, per studenti che elaborino tesi o testi di ricerca su “La battaglia per il primo statuto della Regione Puglia da parte di Beniamino Finocchiaro, alla luce della storia delle autonomie locali e del regionalismo in Italia”.

Nel regolamento, inviato a tutte le scuole superiori di secondo grado di Molfetta ed al rettore dell’Università degli Studi di Bari, sono riportate le caratteristiche e le modalità di consegna degli elaborati.

“Ci è sembrato il modo migliore per onorare la memoria di Beniamino Finocchiaro, primo presidente del Consiglio regionale pugliese e padre dello Statuto regionale, instancabile e appassionato sostenitore delle autonomie regionali e locali”, ha spiegato Tommaso Minervini, sindaco di Molfetta e presidente dell’associazione per disposizioni testamentarie di Elena Germano Finocchiaro.

Le borse di studio saranno conferite nella primavera del 2021 dopo che gli elaborati saranno esaminati e valutati da una commissione presieduta dal Angelantonio Spagnoletti, componente del Consiglio direttivo del sodalizio fondato nel 2006 da Elena Germano Finocchiaro, dando seguito ad un progetto fortemente voluto dal marito, Beniamino Finocchiaro.

riferimento Angela Amato – cell.: 3479529685

Promo