Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Report Asl sul Covid nella scuole: solo 585 i contagiati premiata la chiusura

532 Visite

Facciamo un po’ di chiarezza sui numeri che riguardano l’emergenza sanitaria con particolare riferimento al mondo scolastico.  Dopo le tante polemiche e i diversi pareri sulla didattica a presenza o a distanza ecco il quadro tratteggiato anche grazie al supporto del direttore generale dell’Asl Bari, Antonio Sanguedolce.

Sono attualmente 110 le scuole con almeno un caso positivo, 493 gli studenti e 92 i docenti contagiati,  148 le classi isolamento per un totale di 2.960 alunni isolati. E’ quanto emerge dal monitoraggio epidemiologico dell’Asl in corso all’interno delle scuole di Bari e provincia. I dati sono stati raccolti dalla intensa attività di sorveglianza e contact tracing di Eic, l’Epidemic intelligence center. Al lavoro, nelle ultime te settimane, un pool di dieci tracciatori per sorvegliare la diffusione del virus e predisporre interventi di prevenzione e contrasto della pandemia.

“I dati emersi dal monitoraggio che stiamo portando avanti negli istituti scolastici sono molto importanti per orientare eventuali decisioni sul tema – commenta il dg Antonio Sanguedolce – e mostrano in maniera dettagliata come incida il sistema scolastico sulla circolazione del virus”.

Il lavoro di raccolta e di scambio dei dati è frutto di un coordinamento fra le tre aree del Dipartimento di prevenzione – nord, sud e area metropolitana – capace oggi di garantire una analisi puntuale dei casi e facilitare lo scambio dei flussi informativi in relazione alla diffusione del virus negli istituti di ogni ordine e grado.

“Il tracciamento nelle comunità scolastiche e tra i minori scolarizzati con un gruppo di operatori formati e competenti, ha permesso di mettere in atto le azioni di prevenzione attraverso il contenimento dei singoli casi rapidamente individuati isolando in via precauzionale i contatti stretti – spiega il direttore del Dipartimento, Domenico Lagravinese – che abbiamo limitato alle singole classi e ai docenti con un sistema di cerchi concentrici”.

A distanza di una settimana dal provvedimento regionale di chiusura degli istituti scolastici, si registra una flessione significativa del numero dei contagi, in quanto si è passati da 4.600 studenti in isolamento agli attuali 2.960 alunni. Stesso calo si riscontra di conseguenza nel numero di scuole coinvolte nella sorveglianza epidemiologica di Eic, che da 144 oggi sono diventate 110. Secondo la Asl barese, la chiusura delle scuole avrebbe fatto ottenere un risultato veramente positivo con la contrazione dei numeri..

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo