Bariseranews.it – Oltre la notizia

Vaccino anti-influenzale, Lopalco: “900mila dosi in un mese, coperto il 50% dei pugliesi”

224 Visite

Sono 900mila le dosi di vaccino antiinfluenzale distribuito in Puglia in meno di un mese. Ben 300mila dosi in più rispetto allo scorso anno. I dati sono forniti dall’assessore regionale alla Sanità il prof. Pier Luigi Lopalco.

“La Regione Puglia già dalla scorsa primavera ha deciso di acquistare una quantità di vaccini anti-influenzali molto più elevata rispetto al passato, per garantire alla popolazione pugliese la massima copertura. La Regione ha avviato per tempo una gara d’acquisto per 2.100.000 dosi di vaccino (contro le 600mila dosi distribuite negli anni precedenti) in modo tale da raggiungere il 50% della popolazione totale. Quindi, un pugliese su due avrà il vaccino anti-influenzale, con un livello di copertura generale mai raggiunto prima.”.

Un’operazione sanitaria mirata ovviamente a contenere il più possibile i contagi relativi all’influenza annuale, che già ogni anno grava pesantemente sul sistema sanitario pugliese, in modo da concentrare invece le risorse verso la pandemia da Covid. Le strutture sanitarie sono già quasi al limite, mentre da più parti si paventa la possibilità, non più tanto remota, di un ulteriore lockdown per frenare il contagio; dover gestire contemporaneamente influenza e Covid sarebbe una catastrofe per gli ospedali, per il personale medico e infermieristico, per i cittadini e per la politica.

Per cui, bisogna fare presto, ma con calma, perché il picco influenzale è previsto dopo le vacanze di Natale. La vaccinazione sarà gratuita e potrà essere effettuata dai medici di medicina generale, pediatri e servizi delle Asl, perché la circolare ministeriale include una platea molto ampia.

Promo