Bariseranews.it – Oltre la notizia

Covid, oltre tremila i baresi in isolamento a casa: il 56% ha meno di 50 anni

154 Visite

Peggiorano i dati relativi ai soggetti in isolamento domiciliare a Bari città, a causa della positività al Covid-19. Le statistiche, diffuse dal Comune, fanno riferimento ai casi noti fino al 19 novembre, e segnalano un aumento considerevole dei cittadini coinvolti, che sarebbero complessivamente 3.233, dei quali 3.031 positivi, ai quali vanno aggiunti coloro che si trovano attualmente in cura in ospedale. Una settimana fa gli affetti dal virus nel capoluogo pugliese costretti a restare nella propria abitazione erano 2.263.

Il quartiere più colpito è, ancora una volta, il San Paolo, con 545 positività riscontrate. A seguire, con un centinaio di casi in meno, la zona tra Torre a Mare e San Giorgio. Interessanti conclusioni si possono trarre anche guardando la suddivisione percentuale dei casi in base alle classi d’età, che evidenzia come la maggioranza dei convolti sia giovane. Il 56% di coloro che si trovano attualmente in isolamento domestico, infatti, ha meno di 50 anni.

Promo