Accordo fatto Emiliano-M5S. Capone Presidente del Consiglio, Casili vice

Loredana Capone già assessora nelle primo governo Emiliano alla Regione Puglia, è stata eletta presidente del Consiglio Regionale con 32 voti, quelli della maggioranza uscita dalle lezioni del 21 settembre e quelli del MoVimento 5 stelle fatta eccezione per Antonella Laricchia che non si è piegata all’accordo fortemente voluto da Michele Emiliano. Proprio Antonella Laricchia in aula ha lanciato dure accuse ai consiglieri del Movimento 5 Stelle che hanno preferito accordarsi con la maggioranza ottenendo la vice presidenza del Consiglio per Casili. Antonella Laricchia ha parlato di tradimento del voto popolare perché, ha sostenuto, gli elettori ci hanno votato in quanto alternativi a Michele Emiliano e Raffaele fitto. Se il gruppo del Movimento 5 stelle in consiglio regionale sembra abbastanza compatto contro la Laricchia, la base del movimento sembra invece spaccata in due. Tantissime le manifestazioni di solidarietà nei confronti della consigliera pentastellata definita coraggiosa, coerente, in una parola “pasionaria”. Nelle prossime ore Rosa Barone potrebbe diventare assessora al welfare

Promo