Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Violazioni Covid: tra feste e assembramenti sanzionati 14 studenti Eramus e un circolo ricreativo

123 Visite

Nonostante la pandemia, nonostante tutte le restrizioni, tutte le informazioni disponibili su tutti i canali, tv, radio, online, social e giornali, nonostante tutti gli appelli della politica, della sanità, delle forze dell’ordine, nonostante la curva dei contagi, secondo i bollettini quotidiani, è in aumento in Puglia, nonostante i morti, in famiglia e tra gli amici, nonostante tutte le difficoltà economiche, sociali e sanitarie del momento, c’è ancora qualcuno che non riesce a rimanere a casa, non riesce ad utilizzare la mascherina e il distanziamento sociale e continua a non rispettare le regole.

Questa volta sono stati sanzionati in 14, sorpresi durante una festa di compleanno, in un’abitazione in corso Italia. I Carabinieri della Compagnia Bari centro sono intervenuti a seguito di una segnalazione di assembramento. Intorno alle 2 di ieri notte, i militari invece hanno trovato una festa, con musica, vivande e bevande. E senza distanziamento sociale e mascherine. Si tratta di studenti Erasmus, di età compresa tra i 21 e i 25 anni, sia Italiani e sia provenienti da alcuni Paesi europei. Sul posto sono intervenute 3 pattuglie dei Carabinieri, mentre l’identificazione di tutti i partecipanti, sia maschi e sia femmine, si è conclusa intorno alle 3.30. A ciascuno di loro è scattata una sanzione amministrativa di 400 euro per festa privata in casa e assembramento, vietate dalle norme anti Covid.

I poliziotti, invece, sono intervenuti ieri mattina in un circolo ricreativo privato nel quartiere Poggiofranco, aperto, nonostante le note misure restrittive anti Covid. Il locale aveva la saracinesca a metà e la vetrina chiusa, ma dall’interno provenivano delle voci mentre hanno visto una persone uscire e rientrare. Gli agenti hanno identificato e sanzionato 5 persone che in quel momento stavano uscendo. Inoltre, è stato contattato anche il presidente del circolo che, giunto sul posto è stato sanzionato per non aver ottemperato all’obbligo di sospendere l’attività.

Le regole da rispettare sono solo tre: indossare correttamente la mascherina, igienizzare sempre le mani ed effettuare il distanziamento sociale. Cosa c’è di difficile?

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo