Bariseranews.it – Oltre la notizia

L’Amiu ha ripulito i giardini Lubich. Ora tocca ai cittadini conservarli

649 Visite

Dopo le nostre segnalazioni per gli atti di inciviltà e di vandalismo nei giardini Lubich, vicino alla Chiesa Russa, nel quartiere Carrassi, è arrivata la risposta dell’Amiu. L’azienda dedicata alla pulizia di strade e giardini, oltre che impegnata quotidianamente nella raccolta di rifiuti solidi urbani e nella differenziata, conferma di aver effettuato una approfondita pulizia nei giardini situati tra corso Benedetto Croce e viale del Repubblica. A testimonianza di ciò, ha inviato le fotografie che volentieri pubblichiamo.

Nel contempo, così come abbiamo scritto nell’ultimo articolo, si conferma che nel giardino, pur essendo chiuso al pubblico da settimane, per restrizioni dettate dal pericolo del covid, “si sono verificati atti di vandalismo”. Un sospetto più che evidente anche per il tipo di rifiuti trovati e segnalati.

Bisogna vigilare. I cittadini devono avere più rispetto per il bene comune. Ognuno deve fare la propria parte. Noi continueremo a segnalare, convinti non solo che l’igiene e la pulizia, così come il rispetto delle cose pubbliche debba essere garantito ovunque ma soprattutto perché una città metropolitana come Bari, ricca di monumenti attira turisti provenienti da ogni parte del mondo, candidata  con altre finaliste al riconoscimento di Capitale italiana della cultura 2022, non debba mai presentarsi in questo stato.

Anna Caiati

Promo