Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

La commissione Tributaria per la Puglia tra le prime ad adottare le udienze da remoto anche dopo la pandemia

285 Visite

Le pubbliche udienze per i processi tributari, anche dopo la pandemia, potranno continuare a svolgersi da remoto. L’annuncio arriva dalla commissione Tributaria regionale (Ctr) per la Puglia, che ha sede a Bari, ed è stata tra le prime in Italia a consentire la trattazione in via telematica dei processi riguardanti contribuenti non in regola con le tasse. Si tratta di un svolta in materia di giustizia tributaria per la risoluzione dei contenziosi tra Amministrazione finanziaria e contribuenti. Il presidente della commissione Tributaria regionale, dottor Michele Ancona, ha emesso un decreto con il quale autorizza lo svolgimento a distanza delle udienze dei processi tributari davanti alle Commissioni provinciali e a quella regionale. Sarà una possibilità in più per non fermare l’attività processuale. In caso di impossibilità di svolgimento dell’udienza con collegamento da remoto, le controversie continueranno a essere decise a seguito dello scambio di note scritte.

Dopo il periodo emergenziale per pandemia da covid-19, si potranno svolgere in via telematica non solo le udienze riguardanti cause con valore superiore ai 20mila euro, che siano particolarmente complesse o il cui domicilio delle parti in causa sia in luogo diverso da quello ove ha sede la Commissione tributaria coinvolta. Per poter celebrare le udienze da remoto, con l’ausilio della piattaforma Skype, saranno allestite aule di udienza in ciascuna sede delle commissioni Tributarie (quattro quelle regionali, oltre Bari, le sedi sono anche a Foggia, Lecce e Tarano, mentre cinque sono quelle provinciali presenti in ciascuna provincia tranne che nella Bat). Sarà però necessario che gli interessati facciano apposita richiesta.

Durante l’emergenza pandemica, al fine di limitare le occasioni di contagio del covid-19, si è dovuto ricorrere al processo da remoto autorizzato, cosi come deciso dal legislatore, da ciascun presidente di commissione Tributaria provinciale e regionale sia per lo svolgimento delle udienze pubbliche sia per quelle camerali e delle camere di consiglio. “Il nostro Ordine si è immediatamente attivato – dichiara Elbano de Nuccio, presidente dell’Ordine dei commercialisti di Bari e coordinatore dei sei Ordini pugliesi – partecipando a un confronto costruttivo e costante con il presidente della Commissione regionale, Ancona, evidenziando come l’oralità delle udienze dovesse essere garantita anche in questa fase emergenziale, in cui le aule delle commissioni tributarie sono chiuse”.

Dall’adozione in fase di emergenza si arriva ora al provvedimento emesso all’indomani dell’incontro tra il presidente della Ctr Ancona con l’Agenzia delle entrate e i rappresentanti degli Ordini professionali della Puglia, a cui ha partecipato per l’Ordine dei commercialisti di Bari, il consigliere Marco Ligrani delegato al contenzioso tributario. “Il provvedimento assunto è fra i primi in Italia a disciplinare, in modo organico, sia la fase emergenziale che quella post-emergenziale – dichiara Ligrani – e si prefigge l’obiettivo di trovare una soluzione rapida al blocco delle udienze, salvaguardando al contempo l’oralità delle discussioni. Qualsiasi processo deve svolgersi garantendo il contraddittorio delle parti, in condizioni di parità. Le parti devono avere la possibilità concreta di esporre puntualmente e, anche oralmente le loro ragioni, replicando e confutando quelle degli altri”.

Il decreto “pugliese” fa seguito al provvedimento emesso dal ministero dell’Economia e delle finanze a novembre 2020 e che regola lo svolgimento delle udienze in remoto e nel quale sono state fissate le regole -operative per lo svolgimento delle stesse udienze.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo