Bariseranews.it – Oltre la notizia

Coronavirus “inglese”, due casi sospetti. In Puglia 1.215 passeggeri in 15 giorni da Londra

161 Visite

Sono due casi classificati finora come sospetti. Si tratta di due passeggeri rientrati 15 giorni fa da Londra e risultati positivi al Coronavirus. I tamponi sono stati inviati all’istituto Zooprofilattico sperimentale di Foggia, il laboratorio attrezzato per verificare se si tratti della variante inglese del virus. Un’indagine complessa, i cui risultati potrebbero arrivare tra diversi giorni.

A sottolinearlo, l’assessore regionale alla Sanità, Pierluigi Lopalco: “Le informazioni che raccoglieremo avranno pura valenza scientifica. Infatti, per quelle che sono le informazioni in nostro possesso, essere contagiati da questa variante non induce per il cittadino una patologia più aggressiva e non comporta scelte terapeutiche differenti dalla variante classica. Al momento sono due i casi positivi arrivati dalla Gran Bretagna negli ultimi 14 giorni”.

Intanto sono 1.215 i passeggeri arrivati in Puglia da Londra, 746 hanno fatto scalo all’aeroporto di Bari, 469 a quello di Brindisi. Gli elenchi sono tempestivamente trasmessi ai Dipartimenti di prevenzione delle Asl che hanno già iniziato a contattarli e a convocarli per l’effettuazione del tampone.

Promo