Bariseranews.it – Oltre la notizia

Covid, 3613 i baresi positivi al virus: più colpita la fascia d’età 50-59 anni

174 Visite

Secondo i dati diffusi dal Comune di Bari, sono attualmente 3613 i cittadini del capoluogo pugliese positivi al Covid-19, su un totale di oltre 4 mila persone costrette all’isolamento domiciliare. Da questi numeri sono esclusi i ricoveri ospedalieri. Le mappe diffuse dall’istituzione presieduta da Decaro mostrano le zone urbane suddivise a seconda del codice d’avviamento postale.

Maggiori problemi legati al virus, secondo questa statistica, che fotografa la situazione fino al 7 gennaio scorso, si rinvengono nei quartieri di Fesca-S. Girolamo, San Paolo e Stanic. In questa parte della città, infatti, sono 845 i soggetti isolati nella propria abitazione. Subito dietro, in questa lista, con 562 cittadini chiusi nelle proprie case per il Covid, si trovano i territori di Japigia, Torre a Mare e S. Giorgio.

Quasi cinquecento i cittadini in isolamento al Libertà, mentre a Picone-Poggiofranco  se ne contano 448. Meno incidenza, invece, a S.Spirito e nell’agglomerato urbano di Catino e Palese. Fascia d’età più colpita quella che va dai 50 ai 59 anni, che conta il 18,4% dei casi totali. Le famiglie baresi che hanno almeno un congiunto in isolamento sono ben 7763.

Promo