Bariseranews.it – Oltre la notizia

Il crudo di mare di Bari protagonista su Sky: stasera “4 ristoranti” con Alessandro Borghese

247 Visite

Andrà in onda questa sera, alle 21.15, su Sky e sulla piattaforma Now Tv la puntata del programma dello chef Alessandro Borghese “4 ristoranti” interamente dedicata a Bari.

Il cuoco metterà a confronto quattro attività ristorative del capoluogo pugliese alla ricerca del miglior crudo di mare in città. A sfidarsi saranno Diego, gestore del “Biancofiore”, in centro, Mimmo con il suo “Tabula Rasa”, a Poggiofranco, Anna Rita con “Asuddiest”, locale di Japigia, e Tina, proprietaria de “L’Incanto”di S. Spirito. Il premio in denaro per il vincitore sarà di 5 mila euro. Verranno giudicate location, servizio, conto, menu ed, ovviamente, cibo.

La presentazione del programma recita: “C’è una sola città al mondo dove i bambini crescono a latte, polipo e cozze: Bari. Qui se chiedi del crudo non ti portano il prosciutto, ma un gigantesco piatto dal sapore di mare. Nel capoluogo pugliese il crudo non è solo una tradizione gastronomica millenaria, ma una religione alla quale essere fedeli sempre. A Bari dicono di essere devoti solo a due cose: San Nicola e il crudo, e non sempre in questo ordine. Tutto ebbe inizio nel Neolitico, quando qui si cibavano di molluschi, ma poi scoprirono i ricci, le ostriche, le cozze pelose, le seppie e i gamberi rossi. Tutto sempre e rigorosamente crudo. Ma nel corso degli anni come si è evoluta questa antica usanza? Da cibo dei pescatori il crudo come si è trasformato in una attrazione della città? Chef Alessandro Borghese è a Bari per scoprirlo”.

Promo