La riflessione quotidiana di Monsignor Francesco Savino

CAFFÈ SPIRITUALE
SABATO, 23 GENNAIO 2021
SABATO DELLA II SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO DISPARI)

  • SETTIMANA DI PREGHIERA PER L’UNITÀ DEI CRISTIANI
    (18-25 gennaio)
    ====☕️==== —–•••—–

«Rimanete nel mio amore: produrrete molto frutto» (cfr Giovanni 15, 5-9)

✠ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

VANGELO
I suoi dicevano: «E’ fuori di sé».
✠ Dal Vangelo secondo Marco (Mc 3,20-21).
In quel tempo, Gesù entrò in una casa e di nuovo si radunò una folla, tanto che non potevano neppure mangiare.
Allora i suoi, sentito questo, uscirono per andare a prenderlo; dicevano infatti: «È fuori di sé».

MEDITAZIONE
San Giovanni XXIII [(1881-1963) papa],
Preghiera a Gesù nel Santissimo, in Discorsi, Messaggi, Colloqui.

Gesù dà se stesso sino alla fine (Gv 13,1)

O Gesù, cibo delle anime che supera ogni realtà naturale, questo popolo immenso grida a te. Si sforza di dare alla sua vocazione umana e cristiana uno slancio nuovo, di abbellirla con virtù interiori, sempre pronto al sacrificio di cui sei in prima persona l’immagine con la parola e con l’esempio. Sei il primo tra i nostri fratelli; hai preceduto i passi di ognuno di noi; hai perdonato le colpe di tutti. E li chiami tutti a una testimonianza di vita più nobile, più attiva, più comprensiva.
Gesù, “pane della vita” (Gv 6,35), unico e solo alimento essenziale dell’anima, accogli tutti i popoli alla tua mensa. Essa è già la realtà divina sulla terra, il pegno delle bontà celesti; la certezza di una beata concordia tra i popoli e di una lotta pacifica in vista del vero progresso e della civilizzazione. Nutriti da te e di te, gli uomini saranno forti nella fede, allegri nella speranza, attivi nella carità. Le buone volontà trionferanno sulle trappole tese dal male; trionferanno sull’egoismo e sulla pigrizia. E gli uomini retti temendo Dio sentiranno alzarsi dalla terra di cui la Chiesa quaggiù vuole essere l’immagine, i primi echi misteriosi e dolci della città di Dio. Ci conduci verso i pascoli erbosi; ci proteggi. Mostraci, Gesù, i beni della terra dei viventi (Sal 26,13).

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE
Dio nostro Padre,
Tu ci riveli il tuo amore mediante Cristo
e mediante i nostri fratelli e le nostre sorelle.
Apri i nostri cuori perché possiamo accoglierci
gli uni gli altri con le nostre differenze
e vivere nel perdono.
Donaci di vivere uniti in un solo corpo,
affinché venga alla luce il dono che ciascuno di noi è.
Fa’ che tutti noi possiamo essere un riflesso del Cristo vivente. Amen.

✠ Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

    ******

«Apri, Signore, il nostro cuore
e accoglieremo le parole del Figlio tuo.» (Cfr At 16,14b)
In Cristo Gesù, nostra Speranza, Via, Verità e Vita, sia benedetta questa giornata.

  • don Francesco

Promo