Slider
Slider
Slider

Gens Nova, ancora un riconoscimento. Ammessa parte civile nel processo “Angeli e Demoni”

501 Visite

Ricordate l’inchiesta “Angeli e Demoni” sui presunti affidi illeciti e abusi su minori che sarebbero stati consumati nella Val D’Enza nel Reggiano? Oggi si è tenuta la quarta udienza preliminar al tribunale di Reggio Emilia. Il giudice Dario De Luca è entrato nel merito della richiesta di costituzione di parte civile presentata da una lunga fila di associazioni, ben 19. Solo due sono state ammesse: Gens Nova presieduta dall’Avvocato barese Antonio La Scala da anni impegnata nella difesa delle parti deboli e Colibrì. Gens Nova era rappresentata dall’Avvocatessa Elena Fabbri. L’accoglimento della richiesta di costituzione di parte civile per Gens Nova è un ulteriore riconoscimento, peraltro di un tribunale emiliano, della straordinaria attività di questa Associazione fiore all’occhiello della nostra terra.

Slider

Promo