Bariseranews.it – Oltre la notizia

Bari e Taranto comunque a braccetto per la cultura nel 2022

168 Visite

L’investitura di Capitale della Cultura 2022 ha premiato l’isola di Procida, ma Bari e Taranto che avevano presentato le loro candidature valorizzeranno il lavoro svolto e il prossimo sara’ l’anno della cultura
del “sistema Puglia”. E’ l’impegno preso dalla Regione Puglia e dai Comuni di Taranto e Bari, che oggi, nella biblioteca civica “Pietro Acclavio” del capoluogo ionico , hanno sancito il patto siglato alcune settimane fa in vista del riconoscimento mancato. Bari e Taranto hanno comunque deciso di realizzare alcuni degli eventi previsti dai dossier delle loro candidature. Grazie al protocollo sottoscritto dai sindaci Rinaldo Melucci e
Antonio Decaro, e dall’assessore regionale alla Cultura Massimo Bray, infatti, l’ipotesi di unire gli sforzi per raccontare bellezze e tradizioni della terra pugliese attraverso la stesura di un calendario comune di iniziative per il 2022, si e’ concretizzato alla presenza del governatore Michele Emiliano, che ha confermato la disponibilita’ della Regione Puglia a sostenere le manifestazioni in programma. Il lavoro da svolgere ora sara’ quello di individuare gli eventi da realizzare, stilando un unico calendario, organico ai contenuti dei dossier delle due citta’ e capace di valorizzare il lavoro svolto per il rafforzamento dell’offerta turistico-culturale complessiva del sistema regionale. Sara’ costituito un tavolo ad hoc e si partira’ dalla Biennale del Mediterraneo di Taranto e dalla Fiera del Libro di Bari.

Promo