Bariseranews.it – Oltre la notizia

Anche i grandi gruppi della distribuzione alimentare affiancano l’associazione In.Con.Tra. in prima linea contro lo spreco alimentare.

257 Visite

Si moltiplicano le iniziative benefiche che servono anche a combattere lo spreco andando nel frattempo incontro ai più fragili, aumentati notevolmente con la situazione sanitaria in corso.

In prima linea c’e’ In.Con.Tra. un’associazione di volontari che pone in essere azioni positive di contrasto alla povertà, prestando aiuto a tutti coloro che ne hanno bisogno e che sono in condizioni di difficoltà ed emarginazione, senza distinzione di razza, ceto e credo

 In occasione della Giornata mondiale contro la lotta allo spreco, venerdì 5 febbraio in Piazza Aldo Moro,  dalle 09,00 alle 12,30 e dalle 16.00 alle 21,00, saranno presenti con il loro  camper per raccogliere dai commercianti l’invenduto e  dalle famiglie tutti i generi alimentari sotto scadenza o non utilizzati  che altrimenti andrebbero buttati.

A fianco di questa associazione si sono schierati anche i grandi gruppi della distribuzione alimentare che hanno donato una notevole quantità di prodotti vicini alla scadenza o rovinati dal punto di vista della confezione , ma assolutamente buoni e commestibili che aiuteranno tante nuclei familiari in difficoltà o singlole persone che non possono contare su aiuti e supporti.

 I volontari aspettano tutti coloro vorranno contribuire a questa nobile causa e ricordano che  la loro presenza è scelta in quel giorno non casualmente, in quanto il 5 febbraio è la giornata mondiale di prevenzione allo spreco alimentare, celebrata in Italia per la prima volta nel 2014.

In.Con.Tra sostiene questa lotta da oltre dieci anni nella piena autosufficienza e grazie a donazioni e al lavoro delle decine di volontari che operano dedicando il loro tempo alla comunità con azioni, progetti e opere di promozione. Grazie a tutto ciò riescono a smuovere le coscienze di tantissime persone!

 

 Danno quindi appuntamento al 5 per compiere un gesto solidale nei confronti di chi è in difficoltà.

                                Paola Copertino

Promo