Bariseranews.it – Oltre la notizia

Riciclaggio: in manette ex capo intelligence rumena

253 Visite

Daniel Dragomir, ex capo dell’intelligence in Romania, è stato arrestato ieri dalla polizia a Bari.

Colpito da un mandato di arresto europeo ai fini di estradizione e consegna emesso dal Tribunale di Bucarest, l’alto ufficiale è considerato dalla autorità rumene responsabile dei reati di riciclaggio di denaro, falso in atto pubblico e traffico di influenze illecite, insieme ad altri suoi connazionali, che sono fuggiti dalla Romania per evitare l’arresto.

Le ricerche sono iniziate in Italia a giugno del 2020. A luglio, gli agenti hanno rintracciato e arrestato due complici, Alina Mihaela Bica, ex Procuratore capo della magistratura rumena, e Ioan Bene, già noto alle forze dell’ordine italiane per i reati di riciclaggio, autoriciclaggio e truffa. L’alto funzionario rumeno viveva con un connazionale ad Altamura, mentre Bene risiedeva in una lussuosa villa di Bari-Palese. Ora il cerchio si sta stringendo intorno anche agli altri complici che hanno trovato rifugio in Italia.

Promo