Bariseranews.it – Oltre la notizia

Safer Internet Day, 200mila studenti contro il cybercrime. C’è anche Bari

198 Visite

Alla giornata mondiale per la sicurezza in rete, c’è anche la Puglia e Bari. All’evento, organizzato dalla Polizia e da Unieuro, che si svolgerà domani a partire dalla 10 in diretta streaming sul sito poliziadistato.it, cuoriconnessi.it e sul canale ufficiale YouTube della Polizia di Stato, parteciperanno più di 3.000 scuole di tutta Italia e oltre 200.000 studenti, tra cui due scuole pugliesi, la scuola media “MASSARI-GALILEI” di Bari e la scuola media “Giuseppe PAVONCELLI” di Cerignola.

L’incontro, dedicato ai ragazzi del terzo anno delle scuole secondarie di primo grado e agli studenti della 1° e 2° classe delle scuole secondarie di secondo grado, intende discutere di cybercrime, di cyberbullismo, ma anche di tutti i problemi e le insidie che possono annidarsi nella Rete, che possono devastare i ragazzi che sempre più frequentemente vengono irretiti e fagocitati da giochi perversi e mortali, all’insaputa dei genitori.

Il Covid ha isolato i ragazzi, costringendoli a vivere una vita virtuale che si sta dimostrando più difficile di quella reale. La riduzione drastica delle relazioni fisiche reali, della socialità, della condivisione e del sostegno a vicenda, stanno condizionando pesantemente la loro vita, che nella scuola, anche come struttura fisica, hanno sempre trovato uno spazio essenziale per la formazione psicofisica. Per queste ragioni, la Polizia, da sempre schierata con reparti dedicati a tutela degli internauti, ha organizzato la manifestazione per poter aprire una canale diretto e dedicato con i ragazzi, abbandonati sempre più spesso alle loro paure e alle loro fragilità, alla loro solitudine.

All’evento, moderato dal giornalista Luca Pagliari, interverranno il Capo della Polizia Franco Gabrielli, il Capo Dipartimento per le Risorse umane, finanziarie e strumentali del MIUR Giovanna Boda, l’Amministratore Delegato di Unieuro Giancarlo Nicosanti e il Direttore del Servizio Polizia Postale e delle comunicazioni Nunzia Ciardi.

Nel corso dell’incontro verrà trasmesso un docufilm che narra la storia vera di un’adolescente vittima di cyberbullismo. Sarà disponibile anche il nuovo testo di #cuoriconnessi, “Cyberbullismo, bullismo e storie di vite online. Tu da che parte stai?”, una nuova raccolta di storie vere di giovani, Rete e tecnologia, distribuito gratuitamente nei punti vendita Unieuro, consultabile negli uffici della Polizia Postale nei capoluoghi di regione, mentre la versione digitale sarà scaricabile dal sito cuoriconnessi.it e dai principali store online.

Promo