Bariseranews.it – Oltre la notizia

Sequestrate nel porto di Bari 225mila sterline in contanti non dichiarate

216 Visite

La Guardia di Finanza e la Dogana hanno sequestrato nel porto di Bari 225.350 sterline inglesi, per un controvalore di circa 250 mila euro, ad un autista proveniente dall’Inghilterra e in procinto di imbarcarsi per l’Albania.

Il denaro era diviso in decine di mazzette avvolte con pellicola di plastica protettiva, nascosto nelle intercapedini del furgone al di sopra del serbatoio. Le mazzette erano così ben ancorate alla struttura, che è stato necessario l’intervento di un meccanico specializzato per estrarle.

Colpevole per non aver dichiarato il denaro alla frontiera, il conducente del mezzo è stato sanzionato, come prevede la normativa vigente, col sequestro del 50% dell’eccedenza, per un totale di circa 120 mila euro.

Fino ad oggi sono 22 i verbali per violazione della normativa valutaria eseguiti dalle Fiamme Gialle e dalla Agenzie delle Dogane nel porto di Bari dall’inizio del 2021. Complessivamente, sono stati rinvenuti oltre mezzo milione di euro mentre le sanzioni ammontano a più di 126 mila euro, a fronte del pagamento di quanto dovuto da parte dei trasgressori.

Promo