Bariseranews.it – Oltre la notizia

Il pianista di fama mondiale Michail Pletnëv al Petruzzelli e tre giovani artiste al Kismet.

358 Visite

Il Tetruzzelli e il Kismet offrono in streaming due concerti. Eccoli nel dettaglio

Ancora una volta la grande musica sinfonica e cameristica della Fondazione Petruzzelli grazie allo streaming arriva direttamente a casa e ad ogni appassionato  in attesa di tornare presto a rivivere l’emozione del teatro.

Il concerto da camera del pianista di fama mondiale Michail Pletnëv per la rassegna “La Musica diretta in casa tua” sarà trasmesso lunedì 15 febbraio alle ore 20:30.

Questo il programma di sala tutto dedicato al grande Fryderyk Chopin:

Polonaise in do diesis minore, op. 26 n. 1

Fantasia in fa minore, op. 49

Barcarolle in Fa diesis maggiore, op. 60

Polonaise-Fantasie in La bemolle maggiore, op. 61

Nocturne in Mi bemolle maggiore, op. 9 n. 2

Nocturne in Fa maggiore, op. 15 n. 1

Nocturne in do diesis minore, op. 27 n. 1

Nocturne in fa diesis minore, op. 48 n. 2

Nocturne in fa minore, op. 55 n. 1

Nocturne in Mi maggiore, op. 62 n. 2

Polonaise in La bemolle maggiore, op. 53

Pletnëv è nato in una famiglia di musicisti: il padre suonava la fisarmonica, la madre il pianoforte. All’età di diciassette anni, entrò al Conservatorio di Mosca, dove studiò con i pianisti Jakov Filer e Lev Vlasenko. Nel 1978, appena compiuti ventun anni, vinse il primo premio alla VI edizione del Concorso internazionale Čajkovskij, che gli valse un ampio consenso a livello internazionale. L’anno successivo fece il suo debutto negli Stati Uniti.

Nel 1988 fu invitato a suonare a Washington in occasione della conferenza organizzata dalle superpotenze della Terra. Incontrò Michail Gorbačëv, di cui divenne amico. Grazie a questo incontro, ottenne il supporto per fondare due anni più tardi l’Orchestra nazionale russa, di cui fu il primo direttore.

Pletnëv ha realizzato molte incisioni, dedicandosi soprattutto alla musica del proprio paese. Ciò nonostante ha recentemente inciso tutte le sinfonie di Beethoven per conto della Deutsche Grammophon, con cui ha un contratto di esclusiva dal 1996.

Sui canali streaming del teatro barese sono 30.000 gli spettatori che hanno seguito i concerti trasmessi nel primo mese del 2021. Al concerto inaugurale, condotto dal direttore stabile Giampaolo Bisanti il 15 gennaio, hanno partecipato 19.472 spettatori virtuali.

I prossimi appuntamenti in programma sono il 19 febbraio con Fabrizio Cassiche dirigerà il Coro del Petruzzelli e  il 2 marzo con Renato Palumbo che  dirigerà l’Orchestra del Petruzzelli.

    Gli appuntamenti sono fruibili gratuitamente sulle piattaforme digitali del Teatroç: il canale Youtube Fondazione Petruzzelli, la pagina Facebook ufficiale Fondazione Teatro Petruzzelli e il sito www.fondazionepetruzzelli.it

Ci trasferiamo ora in un altro teatro barese e vediamo la sua proposta musicale.

Domenica 14 febbraio, alle ore 20.00, dal Teatro Kismet di Bari sarà trasmesso in streaming sulla  pagina facebook della Città Metropolitana al seguente link https: //www.facebook.com/cittametropolitanabari il concerto “Prime Donne” diretto da Danila Grassi e con la partecipazione di Paola Leoci (soprano) e Claudia Lamanna (arpa).

Un trio tutto al femminile rappresentato da tre giovanissime professioniste pugliesi nel campo della musica.

In programma l’esecuzione di brani di Mendelssohn, Donizetti, Glière e Cherubini.

Due concerti completamente diversi per genere e repertorio che delizieranno gli appassionati accontentando tutti i gusti musicali.

                                 Paola Copertino

Promo