Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

La riflessione quotidiana di Monsignor Francesco Savino

109 Visite

CAFFÈ SPIRITUALE
SABATO, 13 FEBBRAIO 2021
SABATO DELLA V SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO DISPARI)
====☕️====

            —–•••—–

«Lampada per i miei passi è la tua parola,
luce sul mio cammino.» (Sal 118,105)

✠ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

VANGELO
Mangiarono a sazietà.
✠ Dal Vangelo secondo Marco (Mc 8,1-10)
In quei giorni, poiché vi era di nuovo molta folla e non avevano da mangiare, Gesù chiamò a sé i discepoli e disse loro: «Sento compassione per la folla; ormai da tre giorni stanno con me e non hanno da mangiare. Se li rimando digiuni alle loro case, verranno meno lungo il cammino; e alcuni di loro sono venuti da lontano».  Gli risposero i suoi discepoli: «Come riuscire a sfamarli di pane qui, in un deserto?». Domandò loro: «Quanti pani avete?». Dissero: «Sette».
Ordinò alla folla di sedersi per terra. Prese i sette pani, rese grazie, li spezzò e li dava ai suoi discepoli perché li distribuissero; ed essi li distribuirono alla folla. Avevano anche pochi pesciolini; recitò la benedizione su di essi e fece distribuire anche quelli.
Mangiarono a sazietà e portarono via i pezzi avanzati: sette sporte. Erano circa quattromila. E li congedò.
Poi salì sulla barca con i suoi discepoli e subito andò dalle parti di Dalmanutà.

MEDITAZIONE
San Beda il Venerabile (ca 673-735)
monaco, dottore della Chiesa
Omelie su Marco, libro II, cap. 8 cf. PL 92

“Sento compassione di questa folla”

Il racconto di questo miracolo ci fa costatare le operazioni distinte della divinità e dell’umanità nella sola e medesima persona del nostro Redentore, e di conseguenza dobbiamo allontanare come cristiani e nel Cristianesimo stesso, l’errore di Eutico che osava dire che in Cristo c’era un’unica operazione. Chi infatti vede solo il sentimento di pietà che nostro Signore prova per la folla, è un sentimento di compassione tipico della natura umana. Ma chi non vede allo stesso tempo che saziare migliaia di persone con sette pani e qualche pesce è un’opera della potenza divina?
“E portarono via sette sporte di pezzi avanzati”. Questa moltitudine che ha appena mangiato e si è saziata non porta via il resto dei pani, ma li lascia raccogliere dai discepoli nelle sporte, come prima, e la circostanza spiegata alla lettera ci insegna ad essere contenti del necessario e a non voler niente di più. L’Evangelista ci fa poi conoscere il numero di coloro che si sono saziati: “Erano circa quattromila. E li congedò”. Qui notiamo che Nostro Signor Gesù Cristo non vuole mandar via nessuno a digiuno, vuole anzi dare a tutti il cibo della sua grazia.
In senso figurato, c’è differenza fra questo secondo miracolo e la prima moltiplicazione dei cinque pani e due pesci, la prima raffigura la lettera dell’Antico Testamento che era come piena della grazia spirituale del nuovo, mentre la seconda rappresenta la verità e la grazia del Nuovo Testamento comunicata con abbondanza ai fedeli. La moltitudine che secondo Matteo aspetta tre giorni la guarigione dei malati (Mt 15) rappresenta gli eletti nella fede della Santa Trinità che implorano il perdono dei peccati con preghiera perseverante, o coloro che si convertono al Signore nei pensieri, parole e opere.

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE
Custodisci sempre con paterna bontà la tua famiglia, Signore, 
e poiché unico fondamento della nostra speranza 
è la grazia che viene da te, 
aiutaci sempre con la tua protezione. Per Cristo nostro Signore. Amen.

✠ Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

   ******

«Non di solo pane vivrà l’uomo,
ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio.» (Mt 4,4b)
In Cristo Gesù, nostra Speranza, Via, Verità e Vita, sia benedetta questa giornata.

  • don Francesco
banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo