Bariseranews.it – Oltre la notizia

Controlli a tappeto dei Nas nelle guardie mediche in tutta Italia. Segnalata anche Bari

221 Visite

Le guardie mediche dovrebbero essere il tempio del rispetto delle regole e garanzia di salubrita’. Così i carabinieri del Nas hanno avviato, su tutto il territorio nazionale, una serie di controlli. L’attività ha riguardato anche il capoluogo pugliese dove sono state registrate alcune anomalie. I controlli sono stati effettuati nel corso delle festività e durante la notte e si sono conclusi con la scoperta complessiva di 99 criticità strutturali, 19 denunce, 85 segnalazioni e 260 farmaci scaduti sequestrati. Molte le problematiche riscontrate: da carenze di natura strutturale, a carenze igienico-sanitarie, mancanza di strumenti per la sicurezza, in alcuni casi è stata persino riscontrata l’assenza di controlli preventivi di dispositivi di protezione anti contagio da Covid.

A Bari sono state accertate carenze strutturali e strumentali nei locali della guardia medica. Riscontrata anche una dotazione parziale farmacologica rispetto a quella prevista. Riscontrato anche il mancato rispetto delle misure finalizzate al contenimento della diffusione del Covid-19, come l’assenza di igienizzanti e di indicazioni per l’utenza, la carenza di tute per la protezione individuale da rischio biologico per il personale sanitario, l’assenza di una rampa di accesso per portatori di disabilità e di parcheggio riservato all’utenza.

Promo