Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Tentano di investire agente: arrestati 3 ladri d’appartamento dai Falchi della Polizia. Denunciate 4 persone città

110 Visite

Rocco Ciampa, 46enne, Vito Genchi e Carlo Delle Foglie, entrambi 51enni, sono stati arrestati in flagranza per furto in appartamento. I tre, volti noti alle forze dell’ordine, sono stati notati dai Falchi della Squadra mobile a bordo di due autovetture, aggirarsi nei pressi di via Morea nel quartiere Carrassi. La loro presenza e l’atteggiamento furtivo hanno insospettito i poliziotti che li hanno seguiti. Dalla Fiat Punto, è sceso il “palo” che si è messo davanti all’ingresso di un condominio, mentre gli altri due sono entrati rapidamente. Gli agenti, allora, sono intervenuti, bloccando Delle Foglie, che nel tentativo di fuga ha cercato di investire con l’auto gli agenti; i complici sono stati bloccati mentre uscivano dall’appartamento con la refurtiva in mano, 4mila euro in contanti, un elettrodomestico da cucina e alcune monete in lire. Per i tre si sono subito aperte le porte del carcere di Bari.

Nel corso dei normali controlli del territorio, invece, gli agenti hanno denunciato 4 persone. In zona Picone, è stato denunciato un 22enne di Castellana Grotte per furto aggravato, dopo aver rubato merce da un supermercato della zona. In corso Cavour, sono stati denunciati due pregiudicati, di 21 e 22 anni, il primo colpito da avviso orale del questore, perché sorpresi in uno stabile signorile dopo aver aperto a calci il portone, in pieno orario di coprifuoco. I due sono stati sanzionati per la violazione delle norme antiCovid e segnalati all’autorità competente. Il 21enne è stato sanzionato anche per guida senza patente e per essere sprovvisto di copertura assicurativa dello scooter; inoltre, è stato segnalato per le violazioni delle prescrizioni imposte per l’avviso orale aggravato, in quanto trovato in possesso di un telefono cellulare. 

In via Bozzi è stato segnalato un pregiudicato 39enne trovato in strada durante l’orario del coprifuoco senza giustificato motivo, mentre sull’estramurale Capruzzi gli agenti hanno fermato un pregiudicato 29enne per lo stesso motivo. Dopo la contestazione della relativa sanzione amministrativa, l’uomo è risultato colpito da avviso orale aggravato del Questore, con le conseguenti sanzioni del caso. Il veicolo che conduceva era anche sprovvisto di copertura assicurativa.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo