Bariseranews.it – Oltre la notizia

Denunce di scomparsa, a Bari oltre 4 mila in 13 anni. E 746 persone sono svanite nel nulla

151 Visite

Negli ultimi tredici anni, a Bari, è stata denunciata la scomparsa di oltre quattromila persone, delle quali 746 non ancora ritrovate. Questo uno dei dati contenuti nella 24ma relazione annuale del commissario straordinario del Governo per le persone scomparse.

Nell’analisi, che prende in considerazione gli anni dal 1974 al 2020, si nota, un’impennata di casi negli ultimi tempi. Nel capoluogo pugliese, in tutto il periodo preso in considerazione, le denunce di scomparsa sono state complessivamente 6.533, 2.801 delle quali hanno riguardato minorenni, per il 75% con età ricompresa tra i 15 ed i 17 anni.

Dal 2007, le richieste di ricerca di soggetti irreperibili pervenute alle autorità in città sono ben 4.172, tremila delle quali concernenti cittadini italiani. Le statistiche non migliorano se si allarga il discorso a tutta la Regione. Il 6,24% degli esposti fatti in tutto il Paese, relativamente all’improvvisa sparizione di individui, proviene dal territorio regionale.

Su un totale complessivo di oltre 16mila persone sparite in Puglia, più di 4mila non sono mai state ritrovate. L’82% di questi, all’epoca della segnalazione, erano minori. Sono 59, invece, stando a quanto riferiscono le forze dell’ordine, i cadaveri non identificati rinvenuti entro i confini pugliesi.

Promo