Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Affrontare bullismo e cyberbullismo, incontri online per genitori e insegnanti

207 Visite

Dopo le cassette rosse installate in cinque spazi sociali della città di Bari per denunciare in forma anonima ogni tipo di violenza, tra cui anche bullismo e cyberbullismo, una nuova iniziativa del Comune-assessorato al Welfare dedicato a questi due temi molto diffusi soprattutto fra i giovani. Si tratta di un ciclo di seminari interattivi on line (noti anche con il nome inglese webinar) promosso dal Centro servizi per le famiglie del quartiere Libertà, finanziato dall’Assessorato comunale al Welfare e gestito dalla cooperativa sociale Aliante. L’iniziativa è completamente gratuita per i partecipanti e prevede un percorso con uno psicologo del servizio. Quattro gli incontri tutti sul tema del “Bullismo e cyberbullismo” rivolti a famiglie, insegnanti, operatori e operatrici educativi/e, con l’obiettivo il sensibilizzare le famiglie e la scuola in merito a tali problematiche al fine di conoscerle ma soprattutto di saperle affrontare nel giusto modo attraverso consigli utili e modalità di supporto ed interventi da attuare nel quotidiano, a scuola e in famiglia. Saranno approfonditi i fenomeni di manifestazione sia di bullismo che di cyberbullismo, illustrati i rischi e i possibili interventi che le famiglie e gli insegnanti possono adottare per far emergere così come affrontare e magari sconfiggere atti di soprusi.

Sarà un modo non solo per affrontare due argomenti che sono temuti e di cui si pensa di conoscere tutto ed invece spesso si ignorano le basi ma soprattutto non si sa mai come affrontarle. In particolare si rifletterà in maniera attenta e consapevole sul fenomeno come manifestazione di disagio infantile e adolescenziale, per poterlo prevenire utilizzando strumenti e strategie efficaci. Così come importante sarà sempre coinvolgere tutte le figure che, a vario titolo, entrano in contatto con i minori vittime oppure oppressori.

Il primo incontro è in programma domani, 2 marzo, alle ore 17 e prevede un questionario di indagine (già online intitolato “Noi e la rete”) al quale i partecipanti dovranno rispondere con introdotto sul tema negli aspetti principali. Il secondo appuntamento dopo una settimana, il 9 marzo sempre alle 17, verterà su “Bullismo e cyberbullismo come fenomeno di disagio, le conseguenze che ne derivano. Ruolo del genitore, campanelli d’allarme e metodi di intervento”. Gli altri due, sempre di martedì e alle 17, saranno focalizzate sul ruolo degli insegnati e sui metodi di intervento e per l’appuntamento conclusivo i risultati emersi dall’indagine di ricerca seguito da un confronto e un dibattito.

L’iniziativa è stata voluta fortemente dall’assessore al Welfare Francesca Bottalico che a riguardo ha dichiarato che: “Il covid non ferma gli episodi di bullismo e cyber bullismo che, anzi, registrano numeri in crescita tra gli adolescenti in questo particolare momento storico. I minori coinvolti nei laboratori presso le nostre strutture o coloro che si rivolgono agli sportelli di ascolto e ai numeri utili attivati dall’assessorato e dalle realtà del welfare cittadino, ci raccontano sempre più spesso delle loro paure legate alla possibilità di subire molestie online o di essere vittime di revenge porn. Per questo oggi più che mai risulta fondamentale offrire ascolto e supporto qualificato ai ragazzi e alle ragazze affinché possano esprimere i turbamenti e dare voce alle paure senza sentirsi soli o senza via d’uscita fornendo loro, e alle loro famiglie, strumenti per riconoscere e difendersi dal bullismo in tutte le sue manifestazioni”.

Chiunque può partecipare basterà collegarsi sulla piattaforma Zoom con il link di accesso https://us04web.zoom.us/j/73232110936?pwd=V0tQdE9jVCtnRkptUU96azcydUxxdz09

mentre Id e password da inserire sono ID riunione: 732 3211 0936 e Passcode: i3855e

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo