Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Trent’anni fa lo sbarco di migliaia di albanesi: oggi il ricordo in Consiglio regionale

196 Visite

Trent’anni dallo sbarco di migliaia di albanesi in Puglia. Era il 7 marzo del 1991 quando il porto di Brindisi fu pacificamente invaso da numerose imbarcazioni, con a bordo 27 mila persone in fuga dal Paese delle aquile. Di lì a poco, l’8 agosto, toccò a Bari, dove attraccò la nave Vlora, col suo carico di 20 mila disperati.

Un esodo di popolazione storico, che verrà ricordato oggi con una seduta straordinaria del Consiglio regionale pugliese, in programma alle 19, presieduto da Loredana Capone. Presenti all’evento il primo ministro dell’Albania Edil Rama, insieme ad una nutrita delegazione del suo governo, il presidente della Giunta Michele Emiliano ed il nostro ministro degli Esteri Luigi Di Maio, unitamente ai sottosegretari di Stato  Assuntela Messina, Anna Macina, Rosario Sasso, Ivan Scalfarotto e Francesco Paolo Sisto ed al vice ministro delle Infrastrutture Teresa Bellanova. Previsto l’intervento da remoto di David Sassoli, presidente del Parlamento europeo.

Tra gli eventi che precederanno la seduta consiliare è prevista l’inaugurazione della mostra “Exodus”, a cura di Nicola Genco, allestita nell’Agorà del palazzo del Consiglio regionale e l’esibizione del violoncellista Redi Hasa. Negli stessi spazi anche la mostra “Compagni e Angeli” a cura di Alfredo Pirri.

I rettori delle Università pugliesi consegneranno al primo ministro Rama una copia del manuale per la ripartenza “Regioni Sicure” tradotto in lingua albanese e redatto grazie al lavoro di 130 personalità del mondo scientifico delle quattro Università con il coordinamento dell’associazione culturale “L’Isola che non c’è”.

La seduta del Consiglio regionale straordinario sarà trasmessa in diretta streaming sul sito www.consiglio.puglia.it

Foto: Luca Turi

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo