Bariseranews.it – Oltre la notizia

Via Pietro Sette, presto i lavori di sistemazione del parcheggio e della strada

518 Visite

L’area parcheggio di via Pietro Sette è pronta a rifarsi il look. Ad annunciare l’imminente apertura del cantiere, prevista entro fine mese, è l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso. L’intervento, che costituisce un’opera di urbanizzazione primaria, sarà a carico di soggetti privati secondo un accordo di programma stipulato con il Comune di Bari.

Entrando nello specifico del progetto, la grande superficie sterrata sarà resa finalmente più fruibile e sicura grazie a una nuova pavimentazione in masselli autobloccanti. Gli stalli per le auto avranno una configurazione a spina di pesce per facilitare le manovre e garantiranno una capienza sostanzialmente pari a quella attuale, di circa 200 veicoli. Non mancheranno posti riservati ai portatori di handicap, stalli per moto e per bici. I flussi saranno disciplinati in maniera razionale e ordinata con due varchi, uno per l’ingresso e l’altro per l’uscita, e corsie interne a senso unico.
Protagonista del rinnovato parcheggio sarà però il verde pubblico, oggi del tutto assente, che grazie a una revisione del progetto avrà ancora più spazio di quello previsto in origine. Saranno piantumati oltre 80 alberi che provvederanno all’ombreggiamento dei posti auto, mentre lungo il perimetro dell’area verrà creata una barriera verde con siepi e altre essenze.
A livello impiantistico, l’illuminazione sarà rigorosamente a led con luce bianca, studiata in modo tale da non interferire con le chiome degli alberi nel loro massimo sviluppo vegetativo. Sarà inoltre predisposta la successiva installazione della videosorveglianza, che il Comune realizzerà con altri bandi in fase di pubblicazione.

Anche la restante parte di via Pietro Sette beneficerà di un corposo restyling. La riconfigurazione della carreggiata e il rifacimento della segnaletica permetteranno infatti di ricavare nuovi marciapiedi, superfici a verde e circa 50 posti auto in linea rispetto ai due sensi. La novità più attesa sarà senza dubbio la pista ciclabile bidirezionale, che si collegherà a quelle già realizzate su via Amendola e via Tridente e avrà un tratto particolarmente suggestivo, in corrispondenza dell’area parcheggio, con alberi su ambo i lati che crescendo formeranno una sorta di tunnel verde.

«Questo è un intervento che l’amministrazione comunale ha voluto modificare dandogli una forte impronta green. – dichiara l’assessore Galasso – Inoltre abbiamo la possibilità di riqualificare uno spazio frequentato da parcheggiatori abusivi, una situazione insopportabile più volte denunciata dai residenti. La nuova via Pietro Sette, invece, prevede una nuova impostazione con l’eliminazione di tutti quegli slarghi che alimentano la doppia fila delle auto e la sosta indisciplinata in genere: quindi ridurremo la superficie in asfalto per far posto ad alberi e siepi, oltre che a marciapiedi più larghi e a pista ciclabile. Inoltre, abbiamo già deliberato una nuova progettazione che vada ad integrarsi con il cantiere di riqualificazione della strada, per la realizzazione di un tronco di fognatura bianca che risolverà il problema dei ristagni d’acqua e convoglierà le acque nel collettore al di sotto di via Amendola. Per questo, contemporaneamente agli interventi per la creazione dell’area parcheggio, l’amministrazione comunale avvierà i lavoro del tronco fognario così da poter procedere con la riqualificazione della strada in un momento successivo. Ovviamente sarà riservata massima attenzione alle persone con disabilità, con l’esecuzione di scivoli per le persone in carrozzella e un percorso loges per i non vedenti, in linea con ciò che abbiamo realizzato in via Amendola».

Promo