Bariseranews.it – Oltre la notizia

Il Comune e l’8 marzo: fontana illuminata e brevi video sulla storia delle donne costituenti

148 Visite

Anche il Comune di Bari pensa ad omaggiare le donne nella Giornata internazionale a loro dedicata per porre l’attenzione sui diritti ancora negati a tanti. Lo farà illuminando di fucsia la fontana di piazza Moro di fronte alla stazione centrale delle Ferrovie dello Stato. L’iniziativa è stata fortemente voluta dalle associazioni Zona Franka e Mixed Lgbti ed accolta dall’Amministrazione comunale che vuole così mettere l’accento sulle problematiche legate al gentil sesso purtroppo aumentate con la crisi diffusa, acuita dall’emergenza sanitaria, che sta contribuendo ad accrescere le diseguaglianze economiche, sociali e di genere, con un aumento sensibile delle violenze domestiche e dei femminicidi. La scelta di illuminare un monumento simbolo della città nella giornata dell’8 marzo vuole rappresentare l’impegno condiviso per la costruzione di una nuova cultura non violenta, libera dagli stereotipi di genere, inclusiva e solidale.

Nella giornata di domani, 8 marzo, l’assessorato comunale al Welfare e la rete Bari Social Book, con gli Spazi sociali per leggere diffusi in città, hanno invece organizzato un appuntamento di “viaggio” nella storia attraverso letture e racconti tra le storie delle donne che per prime nella storia d’Italia sono intervenute nelle decisioni politiche sul futuro del Paese: le donne che hanno scritto la nostra Costituzione. L’iniziativa si intitola “Libere e sovrane”

Brevi video, realizzati dalle donne che animano gli Spazi sociali per leggere, per raccontare e far conoscere attraverso parole, immagini e filastrocche, la storia delle donne costituenti narrate nel libro “Libere e Sovrane”, edito da Settenove, che raccoglie le biografie delle ventuno madri costituenti. L’iniziativa potrà essere seguita da chiunque lo desideri sulla pagina fb di Bari Social Book dalle ore 8.45.

Promo