Bariseranews.it – Oltre la notizia

La Polizia barese onora la “giornata della donna” con una nobile donazione di sangue

225 Visite

Ci sono tanti modi per omaggiare la donna nella giornata dell’8 marzo: dalle intitolazioni di strade, ai reading teatrali, dai concerti alle iniziative culturali, ma ce ne è una che è veramente nobile: la donazione di sangue, che richiama la vita, gia’ quella che ogni donna genera mettendo al mondo un figlio. E cosi’ stamattina si è tenuta una donazione straordinaria del sangue da parte della Polizia di Stato. La raccolta è stata realizzata in piazza del Ferrarese dove è stata posizionata un’autoemoteca mobile dell’Asl di Bari.

L’iniativa si è svolta in altre città italiane e a Bari ha visto protagonista l’associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato. All’appuntamento erano presenti il Questore di Bari, Giuseppe Bisogno, il comandante dei Vigili del Fuoco e la vicaria, Marisa Cesario e Maddalena Lisanti, il dirigente del IX Reparto Mobile Bari, Giovanni Spina, la dirigente dell’ufficio sanitario del reparto, Rosalisa De Sario, e numerosi poliziotti.

Non sono voluti mancare neanche il presidente Provinciale della Fratres di Bari, Giacinto Giorgio e rappresentanti dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato di Trani.

Rispettando il distanziamento e con le dovute precauzioni, si sono avvicendati in questo nobile e gratuito gesto donne e uomini della Polizia di Stato, dei Vigili del Fuoco, rappresentanti dell’Anps cittadine e cittadini baresi.

 In questo momento in cui le donazioni sono calate anche a causa dell’emergenza sanitaria che ha reso tutto più difficile, è fondamentale incentivare certe iniziative, nel pieno rispetto dei parametri di sicurezza.

                               Paola Copertino

Promo