Bariseranews.it – Oltre la notizia

È stupefacente!

474 Visite

È stupefacente che presto, come nulla fosse, si tornerà alla somministrazione del vaccino recentemente ritirato!!!! L’Ansa di oggi ci dice che da fonti di Palazzo Chigi si apprende che riferendosi a quella sospensione: “Si tratta di una misura temporanea e cautelativa che durerà fino a giovedì 18 marzo, in attesa della conclusione dell’analisi supplementare condotta dall’Agenzia Europea per i Medicinali”, cioè si va alla stessa Autorità che ha autorizzato la prima volta a chiedere se sia il caso di somministrare oppure no. Cosa volete che dicano? E cosa volete che sappiano delle conseguenze di lungo periodo se già non hanno previsto quelle immediate? Se fra dieci anni dovessimo assistere ad una impennata di tumori o di leucemie o di altro come si fa a saperlo adesso? Ma quel che più conta: come mai non si sottopone la questione ad altri che non quelli stessi che hanno dato il via libera una volta? C’era bisogno di disturbare superDraghi per fare una pensata così? Peraltro anche la nostra Aifa si è distinta per avere diffuso comunicati ed interviste a raffica quanto meno un po’ confuse e l’unico modo per restituire credibilità alle nostre Istituzioni sanitarie è mandare a casa i responsabili di Aifa e verificare con altri tecnici (ve ne saranno di altri competenti in circolazione??) della fondatezza della loro versione; la versione dell’Aifa sarà di copiare quella delle Autorità europee (quindi trascriverà senza aggiungere o togliere nulla) che possiamo prevedere fin d’ora come certamente favorevole al vaccino incriminato e a tutti gli altri. Perché paghiamo l’Aifa? per copiare i comunicati dell’Ema?
Ma è stupefacente che si creda che la gente non sia in grado di effettuare queste elementari considerazioni e che torni entusiasticamente a farsi vaccinare. Ed è ancora più stupefacente che “gli effetti collaterali” vengano considerati fisiologici ed accettabili magari citando altre nazioni dove la gente subisce tali effetti supinamente.
In molti si chiedono: “ma l’immunità di gregge vuole dire che veramente ci considerano pecore”? e “gli italiani concordano nell’essere considerati pecore”?
                                

Promo