Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

Il Covid spaventa Decaro: “Momento delicato, oggi ho paura”

689 Visite

Un grido d’allarme, per tenere deste le coscienze, e combattere con più forza il Coronavirus. Il sindaco di Bari Antonio Decaro ha affidato alla propria bacheca Facebook un messaggio importante sul tema della pandemia, indirizzato a tutta la cittadinanza. L’invito, già ripetuto più volte nel corso di questo anno terribile, è quello a non abbassare la guardia.

Questo il testo del post pubblicato sui social: “Complice forse un po’ di mal di gola (state tranquilli è solo un malanno di stagione) e un po’ di tristezza per le notizie che mi arrivano da alcuni amici che in questo momento stanno combattendo questo maledetto virus, staserà non farò la diretta che avevo previsto. Volevo parlare con voi per condividere questo momento difficile. La situazione dei contagi e quella degli ospedali è tornata a essere molto seria nella nostra città. Credo la conosciate tutti abbastanza e ne siate consapevoli. Quindi non vi farò nessun “pippone” né vi dirò ancora una volta che andrà tutto bene perché anche io sono stanco come lo siete voi di questa situazione e non so se andrà tutto bene. Vi chiedo solo di fare attenzione, ognuno per quello che può nel suo quotidiano.”

Il primo cittadino non si ferma qui: “Facciamo attenzione ai nostri ragazzi perché purtroppo i dati dei contagi questa volta riguardano persone sempre più giovani. Non pensate mai “ma si tanto stiamo con la mascherina” perché questo non basta a proteggerci e in questi giorni sono ricoverati uomini e donne della mia età, che qualche settimana fa ho incontrato per lavoro e che oggi non respirano da soli. Non vi nascondo che oggi ho paura come forse non ne ho mai avuta. Ora scatenatevi pure con gli insulti. Arrabbiatevi, sfogatevi contro i politici, contro il governo, contro i vaccini che non arrivano, contro chi non rispetta le regole, contro il destino e anche contro il Sindaco. Scatenatevi, non importa. Mi importa solo che abbiate letto queste parole e che magari domani prima di fare una leggerezza vi ricordiate di quello che ho scritto e magari ci pensiate e cambiate idea. “

Nei giorni scorsi, Decaro aveva ricordato le 497 vittime causate in un anno dal virus in città, annunciando la volontà di realizzare due boschi urbani, a Japigia e Loseto, e piantare un albero dedicato ad ognuno dei caduti.

banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo