Bariseranews.it – Oltre la notizia

EMPORIOAMATO_ECOMMERCE_MANCHETTE
zona franca
migorusperfast
PUGLIASERA
LUNGAVITA
logo Turbo Service_bianco 1024-01
BIRRA GARRABB _ nat bionda
fiera
Benn
Benn
Migro
taralloro
gran bontà
Alco
Premio Agorà – TOTEM_85x200_prova2-03
banner-pelati-migro-largo
banner-barisera-3
banner-SAN-NICHOLAUS-vini
banner-SAN-NICHOLAUS-e1599142133882
Banner_qui_conviene

La riflessione quotidiana di Monsignor Francesco Savino

101 Visite

CAFFÈ SPIRITUALE
GIOVEDÌ, 25 MARZO 2021
ANNUNCIAZIONE
DEL SIGNORE
– SOLENNITÀ
====☕️====

            —–•••—–

Entrando nel mondo il Signore disse:
«Eccomi, o Dio, io vengo per fare la tua volontà». (Cfr. Eb 10,5.7)

✠ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

VANGELO
Ecco concepirai un figlio e lo darai alla luce.
✠ Dal Vangelo secondo Luca
(Lc 1,26-38).
In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te».
A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. L’angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine».
Allora Maria disse all’angelo: «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?». Le rispose l’angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Perciò colui che nascerà sarà santo e sarà chiamato Figlio di Dio. Ed ecco, Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia ha concepito anch’essa un figlio e questo è il sesto mese per lei, che era detta sterile: nulla è impossibile a Dio». Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola». E l’angelo si allontanò da lei.

MEDITAZIONE
Sant’Amedeo di Losanna (1108-1159)
monaco cistercense, poi vescovo
Omelia mariale III, SC 72

Il tuo stesso Creatore si è fatto tuo Sposo

Rallegrati e sii nella gioia, o Maria, poiché concepirai per un soffio. Rallegrati, poiché sarai incinta dello Spirito Santo. Sì, eri sposa di Giuseppe, ma lo Spirito Santo ti ha presa per primo. Colui che ti ha creata, ti ha segnata e ti ha voluta per sé. Il tuo stesso Creatore si è fatto tuo Sposo; si è innamorato della tua bellezza. Ed è questo stesso Creatore che ti chiama con queste parole: “Alzati, amica mia, mia bella, mia colomba, l’inverno è passato. Vieni”. (cf. Ct 2,11.14) Ha desiderato la tua bellezza e vuole unirsi a te; non soffre ritardi, ha premura di venire a te.
Alzati, dunque, indossa i tuoi abiti di gloria, ornati dei gioielli più preziosi, poiché il Signore si è compiaciuto di te. Alzati per l’incontro col tuo Sposo e tuo Dio, e digli: “Eccomi, sono la serva del Signore” (Lc 1,38) Affrettati, non tardare, poiché lui non tarderà, ma salterà come un gigante per la sua corsa. Anche tu, affrettati; dimentica il tuo popolo e la casa di tuo padre; corrigli incontro per essere baciata dalla bocca di Dio e per essere avvolta dai suoi abbracci straordinari.
“Lo Spirito Santo scenderà su di te” (cf Lc 1,35), perché al suo contatto frema il tuo grembo, si gonfi il tuo seno, si rallegri il tuo cuore e si allarghino i tuoi fianchi. Sii glorificata, cioè fatta ancor più grande, tu che sarai colmata di tale dolcezza, che sarai degna d’un bacio così celeste, che sarai unita ad uno Sposo così grande, che sarai fecondata da tale marito.

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE
O Padre, tu hai voluto che il tuo Verbo
si facesse carne nel grembo della Vergine Maria:
concedi a noi, che professiamo la fede nel nostro redentore,
vero Dio e vero uomo,
di essere partecipi della sua natura divina. Egli è Dio, e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli. Amen.

✠ Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

         ******

«Il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi;
e noi abbiamo contemplato la sua gloria.» (Gv 1,14ab)
In Cristo Gesù, nostra Speranza, Figlio della Beata Vergine Maria, sia benedetta questa giornata e buona festa dell’Annunciazione.

  • don Francesco
banner-MSF-A
banner_barisera_aranea
banner-mode-c

Promo