Slider
Slider
Slider

La preoccupazione del sindaco: “Se vedo assembramenti, chiamo le forze dell’ordine”

86 Visite

 Antonio Decaro è preoccupato per i contagi che non diminuiscono. Anzi, è arrabbiato. E, durante una diretta Facebook nella quale ha risposto alle domande dei cittadini baresi, è stato chiaro: “Se ci vogliamo ammalare sicuramente un modo per ammalarci è uscire e stare tutti insieme. Io cercherò di restare a casa, se non devo uscire per lavoro. Spero non mi verrà voglia di rincorrervi e non aspetterò un minuto se mi arriveranno segnalazioni di assembramenti, le trasferirò immediatamente alle forze dell’ordine”.

Il sindaco ha lanciato anche un appello: “La situazione purtroppo non è migliorata , si è abbassata un po’ la curva negli ultimi giorni ma il numero dei contagi tende a salire, i numeri sono altissimi e gli ospedali sono tornati in crisi. A Bari nell’ultima settimana abbiamo avuto oltre 500 casi ogni 100 mila abitanti, più del doppio della soglia critica dei 250. E allora prima di uscire – ha aggiunto – pensate alle persone che conoscete che sono in ospedale e pensate che può capitare a ciascuno di voi”.

Slider

Promo