Bariseranews.it – Oltre la notizia

Positivo al Covid, accompagna un amico ad una visita: medico indagato per epidemia colposa

144 Visite

Un medico, positivo al Covid-19, che viola l’isolamento fiduciario imposto dalla normativa vigente, per accompagnare un amico ad una visita presso una commissione invalidi. Questo il quadro ipotizzato a carico di un sanitario in pensione, ex dirigente del Policlinico di Bari, ora indagato per i reati di falso, per aver sottoscritto un’autocertificazione nella quale dichiarava di non risultare affetto dal Coronavirus, ed epidemia colposa.

Stando a quanto si apprende, a denunciare il comportamento dell’uomo è stato un collega, consapevole delle condizioni di salute del professionista e membro della commissione, che lo avrebbe riconosciuto ed avrebbe successivamente provveduto ad informare della situazione la Guardia di Finanza.

Eseguiti gli accertamenti del caso, i militari hanno segnalato il tutto alle autorità competenti. A contestare le accuse a carico del medico, il pubblico ministero della Procura del capoluogo pugliese Gaetano De Bari.

Promo