Slider
Slider
Slider

Dal 12 aprile il castello svevo di Bari in modalità Mad (mostra a distanza)

118 Visite

Anche il settore cultura e i suoi luoghi d’arte hanno subito una forte frenata a causa del covid che ha disposto restrizioni o addirittura chiusure.  Un notevole indotto economico era rappresentato dalle gite scolastiche che naturalmente è venuto meno. Questo ha penalizzato anche il settore noleggio autobus che ha subito forti perdite.

Come da disposizioni infatti i luoghi della cultura resteranno chiusi al pubblico fino a martedì 6 aprile 2021, ma ciò non toglie che siano sempre vicini agli appassionati d’arte, agli utenti e anche agli studenti.

Nell’ultimo periodo, le norme anti-contagio hanno orientato i visitatori verso un turismo di prossimità e l’affluenza registrata presso i luoghi della cultura ha confermato la volontà del pubblico di riscoprire il proprio territorio, cogliendo nella limitazione un’opportunità di conoscenza.

La direzione regionale musei Puglia continuerà il suo costante impegno nel promuovere, attraverso i propri canali istituzionali e social, iniziative digitali volte ad approfondire la conoscenza di questo vasto patrimonio culturale, affinché i musei siano #chiusimanonspenti.

A partire dal 12 aprile, le scuole di primo grado pugliesi avranno l’opportunità di visitare virtualmente 𝗩𝗮𝘀𝗶 m𝗶𝘁𝗶𝗰𝗶, l’esposizione dei capolavori del museo nazionale Jatta allestita nel castello svevo di Bari.

In questo periodo di forte incertezza, il progetto Mad – Mostre a distanza propone una soluzione di fruizione innovativa, interattiva e gratuita.

L’invito è rivolto agli insegnanti e alle loro classi che non dovranno far altro che inviare una mail a drm-pug.museoruvo@beniculturali.it.

Visitare una mostra restando in classe o a casa? Con la Mad-Mostra a distanza del museo nazionale Jatta  quindi si può!

Il museo nazionale Jatta ha realizzato per le classi e i loro insegnanti un percorso esclusivo, fruibile digitalmente, durante il quale sarà possibile conoscere la storia dei protagonisti di miti e leggende ritratti sui vasi figurati esposti.

Per tutta la durata del percorso, diviso in quattro aree tematiche, gli alunni potranno soddisfare ogni curiosità interagendo con le guide virtuali in chat e verranno coinvolti in laboratori creativi.

L’iniziativa è valida fino al 30 giugno.

Indubbiamente non sarà la stessa cosa, ma tutti abbiamo bisogno di tornare ad ammirare il bello, immagini rilassanti che possano sgombrare mente ed occhi da quelle negative e tragiche trasmesse dai telegiornali, anche la salute psichica è importante.

                        

Slider

Promo