Bariseranews.it – Oltre la notizia

Carrera: pronti alla battaglia quando il margine di errore e’ azzerato

127 Visite

Il Bari gioca a Vibo Valentia, ma avra’ un orecchio al Liberati dove la Ternana affronta l’Avellino. In caso di sconfitta degli irpini, il match in programma sabato prossimo al Partenio assumerebbe uno scenario decisivo per l’attribuzione del secondo posto in classifica. La condizione, ovviamente e’ che il bari vinca domani in Calabria. Alla viglia della partita di Vibo, ecco le dichiarazioni di Massimo Carrera.

La Vibonese, regina dei pareggi, galleggia nella zona play-out dalla quale prova a emergere racimolando in casa i punti utili per la salvezza (solo tre sconfitte su dieci al ‘Luigi Razza’).

Come sostenuto anche da Raffaele Bianco recentemente c’è da aspettarsi una ‘’vera battaglia’’, poiché le partite a disposizione sono poche e il margine d’errore è azzerato.

Per la gara torna a disposizione Mattia Maita, che, dopo l’ottimo lavoro di De Risio e Bianco in mediana nella gara vinta con la Paganese, può riprendersi la titolarità. Proprio sul centrocampista al rientro Carrera afferma che ‘’il ragazzo può giocare fra i due mediani o come trequartista’’. Punto a favore del ventiseienne messinese fresco di rinnovo di contratto fino al 2024.

Sempre parlando di singoli, il tecnico dei biancorossi si esprime sul tema Mercurio: “bisogna gestire il ragazzo. Non è semplice neanche per lui, nonostante abbia dimostrato di valere. Con calma proveremo a sfruttare appieno il suo potenziale”.

La partita nella partita vede Massimo Carrera contro Giorgio Roselli. I due allenatori sono stati compagni di squadra prima in Serie B al Pescara, nella stagione 1985-1986, e poi proprio al Bari, nell’anno successivo. Una sfida, questa, che rende più affascinante uno scontro di fine stagione tra due rose che hanno ancora tanto da giocarsi. Una sfida tra amici, ma di certo non un’amichevole.

Promo