Bariseranews.it – Oltre la notizia

Protesta ambulanti, la Digos indaga: setacciati i social network

164 Visite

Manifestazione non autorizzata e blocco stradale. Questi i reati che potrebbero essere contestati ai soggetti protagonisti della dimostrazione che ieri mattina ha impedito per 3 ore il transito dei veicoli sulla tangenziale, all’altezza dello svincolo di Poggiofranco.

Sui fatti sono in corso accertamenti da parte della Digos di Bari, che intende identificare i promotori della protesta, della quale non vi era stata alcuna richiesta di autorizzazione o comunicazione alle autorità preposte. A tal fine le forze dell’ordine visioneranno i filmati girati in loco dalla polizia, acquisendo ulteriore materiale postato dagli stessi protagonisti sul web, con un occhio particolare ai social network.

Indagini sono in corso per comprendere se, ai disordini, abbiano partecipato solo commercianti ed ambulanti, o anche altre persone, interessate a contribuire ad alimentare i disagi. Si ipotizza il coinvolgimento di qualche gruppo estremista.

Promo