Slider
Slider
Slider

Cosa ha insegnato la pandemia ai giovani? Un concorso aperto alle scuole

141 Visite

Cosa ha insegnato alle nuove generazioni la pandemia in tema di economia e società? E’ questo l’interessante tema scelto per l’VIII edizione del premio “Inventiamo una banconota” aperto alle scuole di ogni ordine e grado ed alle quali potranno partecipare gli studenti di Bari. Il concorso è organizzato da Banca d’Italia e Miur (ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca).

Ogni scuola potrà partecipare con una sola classe ed un solo elaborato in una delle tre categorie previste: scuola primaria, scuola secondaria di primo grado e scuola secondaria di secondo grado.

Toccherà agli insegnanti informare i propri alunni e spronarli a mettere, su carta o monitor, idee, esperienze, fantasia, creatività, colori e valori umani e tutto quanto possa essere contenuto in un rettangolo per un messaggio che potrebbe diventare un piccolo “pezzo” di storia.

Per l’anno 2020-2021 è stato scelto il tema “Economia e società: gli insegnamenti della pandemia” con l’obiettivo di far riflettere gli studenti di età compresa tra i 6 e i 19 anni sugli effetti che ha avuto nella collettività la pandemia da covid-19. I partecipanti dovranno realizzare il bozzetto di una banconota “immaginaria” che possa raccontare le conseguenze portate da questo particolare anno anomalo quanto inaspettato. Per le scuole elementari c’è la possibilità di scegliere come realizzare i lavori ossia in formato cartaceo con tecniche tradizionali o con tecnica digitale. Per le scuole medie e le superiori, invece, gli elaborati dovranno essere solo in formato digitale. Gli istituti scolastici che intendono concorrere dovranno inviare la scheda di iscrizione all’indirizzo email premioperlascuola@bancaditalia.it entro e non oltre il 16 aprile 2021.

I bozzetti dovranno essere accompagnati da una relazione, il tutto dovrà essere inviato entro le ore 18 del 15 maggio 2021 ad un indirizzo email che sarà poi reso noto. Per ulteriori informazioni circa le modalità di partecipazione, è possibile consultare il bando https://premioscuola.bancaditalia.it pubblicato sul sito web di Banca d’Italia. Il concorso si svolgerà in tre fasi di selezione (giugno, luglio e autunno) e terminerà con la cerimonia di premiazione che avrà luogo (fatte salve misure restrittive agli spostamenti) nella sede della Banca d’Italia a Roma, ai partecipanti sarà offerta la possibilità di visitare, in tale occasione, il Centro di produzione delle banconote in euro. Agli istituti delle classi vincitrici sarà consegnato un premio di 10mila euro, da investire nel supporto e nello sviluppo delle attività didattiche, e una targa ricordo.

Agli studenti baresi dunque l’invito a partecipare con la propria classe per scoprire principi vitali quali solidarietà, gruppo, unione, forza e tanto altro ancora.

Slider

Promo