Bariseranews.it – Oltre la notizia

Corruzione e sanità, domani forum per giornata nazionale integrità

244 Visite

Prevenire la corruzione fa bene alla salute. Quella delle aziende sanitarie locali ma anche e soprattutto quella delle persone, sulle quali si riflette direttamente l’operato trasparente e corretto dei sistemi sanitari, in ogni articolazione e ad ogni livello. Temi al centro della giornata nazionale per l’integrità in sanità, che sarà celebrata con un evento nazionale su piattaforma online il prossimo domani (dalle 10 alle 12.30).

L’evento sarà l’occasione non solo per presentare le attività e le prospettive del forum per l’integrità in sanità, partito a settembre 2020 in collaborazione con Re-Act e patrocinato dall’associazione italiana per l’integrità della salute, ma anche per discutere di come sia possibile prevenire la corruzione in un settore così delicato.

Tra gli ospiti ci saranno: il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione Giuseppe Busia, il presidente di Agenas Enrico Coscioni e i direttori generali e amministrativi delle Aziende sanitarie che hanno aderito al forum. Dopo gli interventi istituzionali, prevista la partecipazione del ministro della Salute Roberto Speranza, si svolgerà la tavola rotonda dal titolo “Prospettive della Sanità alla luce del Recovery Fund”, cui parteciperà il direttore amministrativo della Asl Bari Gianluca Capochiani.

A lui il compito di illustrare l’esperienza dell’azienda sanitaria barese, una “macchina” complessa per dimensioni finanziarie e demografiche – è la nona in Italia per residenti serviti (oltre 1,2 milioni) e quarta nel Meridione, isole comprese – oltre che per implicazioni gestionali, nell’ottica delle nuove prospettive offerte dagli strumenti di rigenerazione europei.

Grazie al forum, nato per iniziativa di Transparency International Italia – Associazione contro la corruzione – la Asl di Bari partecipa ad un circuito “virtuoso” nel quale le aziende possono dialogare con stakeholder del settore per definire e promuovere nuove soluzioni e policy; elaborare, testare e diffondere strumenti e buone pratiche di prevenzione e di contrasto della corruzione; formarsi e imparare come meglio difendersi da comportamenti illeciti. Il forum nazionale sarà anche un momento di confronto per valutare il percorso svolto sino ad oggi.

Promo