Slider
Slider
Slider

Vaccinazioni, anche il Financial Time bacchetta la Puglia

407 Visite

La pioggia di critiche sulla gestione della pandemia da parte della Regione, si sta trasformando in qualcosa di più di un’alluvione. E’ uno tsunami di dati che travolge tutto e tutti, in termini di credibilità politica. Siamo sempre in attesa di una reazione alla denuncia dell’ex assessore alla Sanità, Tommaso Fiore (in sintesi, i dati della Regione sui posti letto immediatamente attivabili in terapia intensiva – presenti solo sulla carta – sono stati comunicati per restare in zona gialla, condizionando la scelta del governo) e di sapere chi siano i “furbetti” del vaccino (la lista della Regione, nonostante le richieste e le inchieste, non viene resa nota nel dettaglio).

E il Financial Times, autorevole testata giornalistica internazionale, scrive testualmente: “Puglia is perhaps the most vivid example of the dysfunctional vaccination rollout that has plagued the EU’s third-largest economy since Covid-19 jabs became available early in the year. As of the end of last week, 98 per cent of people in Puglia aged 70-79 were still waiting for a first dose, along with almost half of over 80s”.

Tradotto in italiano significa: “La Puglia è forse l’esempio più fervido di rollout vaccinale (avvio del progetto di vaccinazione ndr) disfunzionale che ha afflitto la terza economia più grande dell’UE, da quando i jab (vaccinazioni ndr) del Covid-19 si sono resi disponibili dall’inizio dell’anno scorso. Alla fine della settimana scorsa, il 98 per cento dei pugliesi di 70-79 anni era ancora in attesa della prima dose del vaccino, insieme a quasi la metà degli over 80”.

Slider

Promo

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com