Slider
Slider
Slider

In quarantena fiduciaria ma rubano 600 metri di cavi di rame: arrestati

225 Visite

Che anche con il Covid si continui a rubare e a delinquere non è una novità. Gravissimo se, in qualche caso, viene riscontrata qualche positività nell’autore della malefatta. Ieri mattina, i Carabinieri di Modugno hanno sorpreso ed arrestato in flagranza di reato una coppia (lui 45enne e pluripregiudicato con obbligo di dimora, lei 18 enne e positiva al Covid-19) mentre rubavano 600 metri di cavi di rame. I due, all’alba, si erano appostati sulla linea ferroviaria Bari-Bitetto per tranciare e sfilare 12 matasse della lunghezza di 50 metri cadauna, per un peso complessivo di oltre 220 kg di rame. La refurtiva era stata appena caricata su un furgone e, proprio in quell’istante, è arrivata la pattuglia delle forze dell’ordine. Entrambi i coinvolti sono stati sottoposti agli arresti domiciliari: sottoposti inoltre a sequestro anche un furgone utilizzato per il furto e vari attrezzi usati.

Slider

Promo