Slider
Slider
Slider

Siamo cambiati

123 Visite

Voglio raccontare una storia, la storia di come il mondo è cambiato.

Partiamo dall’inizio, sono nata in tempi abbastanza moderni, ma non usavo molto il telefono (forse un po’ in inverno). Ricordo che in estate mi vedevo in piazza con i miei amici e amiche e giocavamo a palla. Verso i nove o dieci anni ho iniziato anche a giocare a calcio con i maschi perché alle ragazze non piaceva giocare a calcio. Ci divertivamo insomma.

Poi arriva lui, il Covid.

Tutti in casa – a me sembrava un carcere, non potevo fare niente e mi annoiavo, quindi stavo al cellulare o al computer, ma non solo io: tutto il resto del mondo!…

Soprattutto dopo l’uscita dell’app Tik Tok, tutti non si staccavano più dallo smartphone, come una trappola. Purtroppo anche io adesso trascorro molto tempo con il telefono, cosa che fa malissimo sia agli occhi che alla mente perché, dopo circa due mesi chiusa in casa da sola, ho iniziato a parlare da sola, urlare e ballare per tutta casa…  E lo facevo ogni giorno fino a quando ho smesso e adesso eccomi qua sul divano con un computer di fronte a scrivere questa storia.

Oggi sono ancora “vittima” dello smartphone, ma sto cercando usarlo il meno possibile dedicandomi di più allo studio e alla musica. Ora però arriva l’estate che mi rende felice perché c’è il sole, potrò stare con gli amici, uscire di casa, divertirmi insomma – e dovresti farlo anche tu!

Ricorda: oltre allo smartphone ci sono tante altre attività!

Maria Landi, 1^C scuola secondaria I grado, IC “Ceglie – Manzoni Lucarelli”

Slider

Promo

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com