Ecco via Capruzzi davanti alla nuova entrata della Stazione centrale

Importanti novità in via Capruzzi nel tratto che riguarda la Stazione centrale delle Ferrovie. E’ stato rifatto l’asfalto ed è stata rivista e ridipinta la segnaletica orizzontale a cominciare dalle strisce pedonali, insieme con le strisce blu per i parcheggi delle auto e quelle gialle per le zone riservate alla sosta dei veicoli utilizzati dai disabili. Aggiunti pure nuovi cartelli per la segnaletica verticale.

Inoltre sono stati installati i nuovi semafori, bianchi e rossi, dotati anche di pulsanti per la chiamata pedonale per l’attraversamento sicuro, mentre quattro dissuasori automatici a scomparsa sono stati posti davanti all’entrata della Stazione Centrale di Bari. Le impalcature che nascondevano le vetrine, anche se la nuova struttura è ancora circondata da reti metalliche, sono state tolte ed è sempre più visibile l’edificio con le vetrate del primo hub ferroviario della Puglia. Sembrerebbe dunque che l’inaugurazione sia sempre più vicina. La pandemia, se da una parte ha rallentato i lavori e fatto rinviare l’apertura del secondo sottopasso avvenuta a novembre scorso, mentre si attende quella del terzo e dei nuovi uffici insieme con le nuove attività commerciali e di ristorazione qui previsti, dall’altra ha sicuramente agevolato il rifacimento stradale ed altri interventi realizzati nelle ultime settimane.

Questa è la Bari che ci piace, non solo perché con un nuovo aspetto, moderno e pulito, ma perché approfitta di questi tempi di “fermo” per rinnovarsi. Fa sperare in una ripresa e in una ricrescita possibili in attesa di tornare a vivere dopo la fine della pandemia.

News dal Network

Promo